Caso di Malasanità risolto dalla nostra associazione

Il caso di Malasanità, riguarda il Sig. R. sottoposto nel mese di agosto del 2009 ad intervento di osteosintesi con applicazione di mezzi di sintesi, per una frattura pluriframmentata scomposta di tibia e perone della gamba destra. Dopo poco tempo stante il persistere di dolori e un peggioramento delle condizioni di motilità era costretto a sottoporsi a successivo intervento, anche a causa del fatto che il ritardo con il quale i sanitari dell’O. I. Di Palermo hanno somministrato le cure, ha favorito lo sviluppo di un processo infettivo e la pseudoartrosi.

L’azienda  sanitaria è stata condannata, nel febbraio 2016 a pagare la somma di € 95.657,21 oltre interessi legali, spese legali e di consulenza d’ufficio.

Per leggere tutta la sentenza clicca qui