Gli strumenti utili per combattere la malasanità

risarcimento medico danno medicoNell’ambito dei servizi pubblici che lo Stato mette a disposizione dei cittadini, vi è l’erogazione delle prestazioni sanitarie. Queste costituiscono non soltanto un obbligo per l’amministrazione statale a garantire il benessere della collettività, ma rappresentano il nocciolo del diritto alla salute che, all’interno degli stati del welfare, è uno dei diritti fondamentali della persona.

La presenza di strutture sanitarie specializzate e l’impiego di personale medico qualificato, dovrebbe costituire una garanzia per chiunque abbia bisogno di cure, al fine di poter godere di buona salute.

Tuttavia, per diversi fattori che si alternano negli ultimi anni, politiche tese al risparmio della spesa pubblica e tagli ai servizi essenziali, come appunto quello sanitario, hanno portato a non pochi spiacevoli episodi di malasanità. In alcune circostanze si verificano delle lesioni con conseguenti invalidità, in altre invece si assiste a casi di decesso.

Tutto ciò evidentemente è dovuto ad un circuito che si innesta sulla mancanza di sanitari professionali e precisi nel loro operato, oppure strutture non idonee a trattare determinate patologie.

La superficialità e la poca attenzione nella diagnosi e nella cura portano a spiacevoli accadimenti che vedono persone che, a causa di interventi di routine o più in generale di operazioni non particolarmente rischiose, subiscono gravi danni alla salute.

Pertanto è quanto mai necessario che gli effetti del cattivo operato del personale sanitario venga valutato al fine di poter ottenere il risarcimento danni errore medico, ovvero nel poter conseguire l’equa riparazione del danno provocato da condotte non conformi alla perizia, alla prudenza e alla diligenza delle professioni sanitarie.

Dunque, se si ritiene d’essere rimasti vittima di episodi di malasanità, è doveroso affidare la propria vicenda a professionisti che si occuperanno di esaminarne puntualmente tutti gli aspetti. Ciò costituisce l’ambito operativo dell’associazione Danno Medico la quale, grazie all’impegno di avvocati e medici legali presenti in tutti i Fori d’Italia, garantisce un’assistenza totalmente gratuita a coloro che hanno subito lesioni derivanti da scorrette pratiche sanitarie.

In particolare, i nostri esperti valuteranno con attenzione tutti gli elementi della questione posta al loro esame e, qualora sussistano i presupposti per il risarcimento danni errore medico, si procederà ad attivare una particolare procedura con scopo conciliativo oppure il rito ordinario.

Gli obiettivi che vengono promossi dall’associazione non riguardano soltanto l’esito positivo della richiesta risarcitoria, ma anche quello di poter contribuire, grazie al lavoro altamente qualificato dei collaboratori, al miglioramento del servizio sanitario.